RACCHETTE DA NEVE

Le racchette da neve sono uno strumento noto da secoli alle popolazioni artiche. Esse impediscono a chi le indossa di sprofondare nella neve fresca e rendono la progressione più agevole e meno faticosa. Venivano quindi usate per spostarsi più facilmente attraverso le vaste distese innevate del nord America e del nord Europa. Adesso negli stessi territori si usano le assordanti motoslitte ma le racchette da neve sono rimaste un valido strumento per percorrere le montagne di casa nostra.

La veste invernale della montagna è infatti quanto di più suggestivo si possa immaginare. Immersi in bellissimi boschi di conifere potremo camminare lentamente assaporando la quiete che questi luoghi ci offrono e se avanzeremo accorti e silenziosi potremo avvistare anche qualche abitante del bosco.

Itinerario Difficoltà  
Altipiano del Montasio – Casere Cregnedul e Rif. Brazzà facile  
Alpi Carniche – M. Cocco facile  
Montasio – Rif. Grego e Jof di Sompdogna media  
Pelmo – Rif. Città di Fiume e Col de la Puina facile  
Croda da Lago – Rif. Palmieri e Lago da Lago media  
Arabba – M. Sief media  

PERIODO: Dicembre – Aprile

COSTO: € 60,00/pers. (con 5 partecipanti)

DOLOMITI D’AMPEZZO – TRAVERSATA ALTOPIANO FANES-SENNES

Una traversata di 3 giorni dedicata a coloro i quali, appassionati escursionisti d’estate, non vogliono smettere di attraversare a piedi le Dolomiti anche d’inverno. L’altopiano di Fanes-Sennes è compreso, per le sue peculiarità naturali e paesaggistiche, all’interno del Parco Naturale Dolomiti d’Ampezzo. Pernottamento in confortevoli rifugi di montagna: Rifugio Fodara Vedla, Rifugio La Varella, o Rifugio Fanes.

DATE: 6, 7 e 8 marzo 2020

COSTO: € 190,00/pers.

Altopiano di Fanes

Altopiano di Fanes

CIASPOLE IN NOTTURNA – RIFUGIO ZACCHI

Partendo dai Laghi di Fusine saliremo, seguendo il sentiero estivo illuminato dal chiaro di luna, al Rif. Zacchi, al cospetto delle maestose pareti del Mangart e delle Ponze. Qui potremo ristorarci al tepore della stufa e cenare con uno dei numerosi piatti tipici che la cucina offre. Per la discesa opteremo per la comoda strada forestale di accesso al rifugio che ci condurrà dolcemente a valle.

PERIODO: dicembre – aprile

COSTO: € 60,00/pers. (con 5 partecipanti)

Cosa portare: normale dotazione invernale (giacca a vento pesante, pantaloni pesanti, scarponi invernali, guanti e berretto) e pila frontale.