INFORMAZIONI

LA GUIDA ALPINA

Il brevetto di a.Guida Alpina si ottiene mediante il superamento di un corso teorico-pratico con relativi esami svolto su base nazionale. La sua figura è riconosciuta per legge e l’esercizio della professione è subordinato all’iscrizione all’albo regionale di residenza. I professionisti iscritti al Collegio Nazionale Guide Alpine Italiane sono le uniche figure, secondo la legge quadro nazionale N. 6/89, ad essere abilitate all’accompagnamento su terreno alpinistico e sci-alpinisitico con insegnamento delle relative tecniche.

PROPOSTE

Le gite effettuabili in ambiente alpino sono praticamente infinite; le proposte elencate vogliono quindi solo essere un spunto e non sono assolutamente vincolanti. Non esitate a proporre qualche itinerario particolare che avete piacere di percorrere, o che tenete nel cassetto da tempo, e vedremo di realizzarlo assieme.

TRASFERIMENTI

Il luogo di ritrovo verrà concordato di volta in volta in base alla destinazione ed al luogo di partenza e comunicato tempestivamente a tutti i partecipanti. I costi del viaggio di trasferimento e di rientro sono a carico dei partecipanti.

PREZZI

I prezzi delle attività proposte s’intendono a persona e comprendono esclusivamente i costi dell’accompagnamento da parte di un professionista iscritto al Collegio Nazionale Guide Alpine. Non comprendono i costi del viaggio di trasferimento, di rientro e l’organizzazione generale (quali ad esempio pernottamenti, spese di vitto ed alloggio della guida, impianti di risalita, assicurazione infortuni personale, permessi, ecc. ecc.) qualora non diversamente specificato.

ATTREZZATURA

Chi decida di partecipare ad un’attività, pur non essendo in possesso del materiale necessario, è tenuto a segnalarlo al momento dell’iscrizione. Se non sarà possibile fornire in prestito il suddetto materiale verrà fornito il contatto di negozi specializzati dov’è possibile effettuarne il noleggio. Per tutte le attività invernali in ambiente innevato è richiesto l’utilizzo dell’attrezzatura di sicurezza quale ARTVA, pala e sonda. Chi ne fosse sprovvisto deve segnalarlo tempestivamente al momento dell’iscrizione per permettere di provvedere al noleggio in tempi utili alla realizzazione della gita.

PRENOTAZIONE

È necessaria la prenotazione con almeno 3 giorni di anticipo. Le date indicate non sono vincolanti e sono suscettibili di modifica in base alle condizioni metereologiche e nivologiche. Per le attività più impegnative può essere richiesta un’uscita propedeutica al fine di verificare la preparazione tecnica e fisica dei partecipanti.

MODIFICHE

I programmi sono suscettibili di modifiche nel caso in cui, ad insindacabile giudizio del professionista, non siano garantite le condizioni necessarie di sicurezza (es. condizioni fisiche dei partecipanti non adeguate) o per cause sopraggiunte non dipendenti dalla sua volontà (es. avverse condizioni atmosferiche).